domenica 8 giugno 2008

Today Star: James McAvoy!


Probabilmente in questo blog parlerò poco di questo attore,perchè si tiene molto fuori da scandali e news e quindi gli voglio dedicare un post come Today Star, perchè penso proprio che se lo meriti essendo uno dei più brillanti nuovi volti del cinema.Ecco a voi James McAvoy...

Nato a Glasgow e vissuto a Scotstoun fino all'età di sette anni, il piccolo James si trasferisce dai nonni nella vicina Drumchapel quando i genitori si separano. Frequenta la St Thomas Aquinas e si laurea alla prestigiosa Royal Scottish Academy of Music and Drama nel 2000, ma nei due anni successivi lavora come panettiere.
Nel frattempo si dedica alla recitazione ottenendo piccole parti: la sua prima apparizione sul grande schermo è nel thriller The Near Room (1995) di David Hayman, seguono Regeneration(1998) di Gillies MacKinnon, The Pool (2001) di Boris von Sychowski, Bollywood Queen (2002) di Jeremy Wooding, Bright Young Things (2003) di Stephen Fry, Wimbledon(2004) di Richard Loncraine e Inside I'm Dancing (2004) di Damien O'Donnell.
Nel 2005 ottiene la parte del fauno Tumnus ne Le cronache di Narnia di Andrew Adamson e l'anno successivo interpreta Nicholas Garrigan in L'ultimo re di Scozia di Kevin MacDonald.
Nel 2006 recita al fianco di Christina Ricci nella commedia Penelope di Mark Palansky e nella pellicola di Tom Vaughan Starter for Ten.Nel 2007 si fa notare affiancando Keira Knightley in Espiazione e Anne Hataway in Becoming Jane.
Con una carriera del genere è meritato il trofeo Chopard. È stato sposato con l'attrice scozzese Emma Neilson, che come lui vive a Londra, e frequenta Anne Marie Duff, conosciuta sul set della serie televisiva Shameless. La sorella Joy McAvoy è la cantante della band femminile scozzese Streetside.


«Non avevo nessuna intenzione di fare l'attore»: James McAvoy non si stanca mai di ripeterlo, in ogni intervista. Racconta come invece, da piccolo, fantasticasse di fare il marinaio, o il missionario, ma per viaggiare, non per provocazione. Di tanto in tanto si lascia andare a previsione cupe. «Sono sicuro che prima o poi imbroccherò un film orribile. Lo sento». A volte è addirittura distruttivo (come subito dopo il trionfo, del suo ultimo lavoro. Espiazione. A Venezia): « In realtà credo di essere sull'orlo del fallimento».Se questo ventottenne pallido, il naso un pò storto, due occhi azzurri capaci di illuminare di passione una scena quando meno te l'aspetti, non fosse un figlio della Scozia operaia, la sua sembrerebbe la classica affettazione britannica secondo la quale il successo è una cosa da discutere con imbarazzo, quasi da tenere nascosta.



Quando era uscito al cinema, avevo molto apprezzato il film Espiazione e oltre ad aver apprezato Keira Knightley che adoro ,ero rimasta molto colpita da questo nuovo talentuoso attore, non bello, ma affascinante. James McAvoy riesce a dare enorme intensità ai personaggi e perciò l'avevo trovato eccezionale.L'ho rivisto ieri sera nel film in costume Becoming Jane, dove interpreta lo spaccone Tom Lefroy, amante della nota Jane Austen, e mi sono ripersa nei suoi occhi azzurri...^_^

1 commento:

Neena ha detto...

Interesting to know.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget